Athletic workout, che progressi interessanti!!!

L’atletic workout non è altro che un allenamento a circuito dagli stimoli sempre diversificati: interval training, Hiit (allenamento ad intervalli ad alta intensità), talvolta cardio training, utilizzando il cronometro o contando il numero di ripetizioni per lo stesso esercizio.
Musica ad alto impatto emotivo, allenamento “condiviso” e breve ma intenso sono tra gli ingredienti principali che mi hanno permesso di vedere il numero dei partecipanti crescere giorno dopo giorno.
Nei miei allenamenti prediligo il lavoro a corpo libero e gli esercizi a coppie o a piccoli gruppi ed è stato subito chiaro che tutti i partecipanti del corso (ragazzi e ragazze che variano dai 17 ai 55 anni) subiscono un notevole incremento delle prestazioni con il passare delle settimane  così ho pensato ad un modo per valutare questi progressi: un test!
Una volta al mese ripropongo gli stessi esercizi, da eseguire al massimo delle proprie capacità e nel medesimo contesto: sono 6 semplici esercizi a corpo libero che valutano la forza e la resistenza di gambe, braccia e addome nonché la flessibilità e la mobilità del tronco.
Ovviamente questo test non ha valenza scientifica ma cercando di ridurre al minimo gli errori (umani e strumentali) ha suscitato tra i partecipanti un discreto interesse ed è sempre svolto con il massimo impegno.
I risultati? Strabilianti! A distanza di un mese i progressi sono davvero notevoli, a prova che mantenendo una costanza negli allenamenti  (ed una alimentazione corretta) si ottengono sensibili cambiamenti sul proprio corpo, ecco perché parallelamente ai test chiedo a tutti di farsi registrare le principali misurazioni corporee  (peso, girovita, girofianchi, giropetto)  in modo da creare consapevolezza del proprio cambiamento nonché prendere coscienza del percorso intrapreso per centrare gli obiettivi prefissati creando non pochi stimoli in chi ha deciso di affrontare questo percorso.

Francesco Rocca