Nuoto Master, cosa è? Perchè farlo?

Essere un nuotatore non è una scelta semplice,ma ciò che saprà regalarti questo sport è indescrivibile.

Proprio così perché è vero,nuotare si fa fatica,a volte non si va avanti nemmeno se ci fanno una spinta ma le emozioni che si provano quando sei in acqua e quando riesci a raggiungere un obiettivo che ti sei prefissato è davvero una sensazione unica.
Il nuoto master questo te lo può regalare in ogni momento dal più semplice allenamento alla gara più lunga e dura,e questo vale sia per il nuoto in vasca che per le acque libere.Proprio per questo negli ultimi anni il nuoto master ha avuto un incremento di iscritti notevole.

Mi sono sentito chiedere tante volte:”non ti annoi a guardare sempre una riga nera?”.La risposta è NO,ma perché quando entrò in acqua e inizio a muovere braccia e gambe mi sento rinascere proprio per le emozioni che sento dentro ogni volta che infilo cuffia e occhialini.
Sono arrivato nella squadra master Eden soltanto due anni fa e abbiamo già ottenuto dei fantastici risultati arrivando quarti regionali nel circuito csi stagione 2016/2017 e nella stagione in corso ci stiamo giocando il podio con il terzo posto assoluto regionale.
In questi anni mi hanno riempito di soddisfazioni migliorando tutti tecnicamente e tutti migliorando i propri tempi personali riuscendo anche a vincere tantissime medaglie individuali,squadra dove ci si aiuta a vicenda chiedendo consigli o incitandosi l’uno con l’altro durante le gare e sostenendo sempre i compagni nei momenti di difficoltà,cercando ogni giorno e ad ogni seduta di allenamento di unire sempre di più questo meraviglioso gruppo.
Per non parlare delle cene che si fanno dopo ogni manifestazione,non potevo chiedere di avere squadra migliore,il nuoto in generale ma soprattutto il nuoto master è proprio questo.

Perché diventare master?

Per questi semplici motivi:

-superare i propri limiti
-conoscere persone fantastiche
-vincere sfide che sembrano impossibili
-far parte di una squadra unica
-divertirsi e ridere facendo sport ma allo stesso togliendosi tantissime soddisfazioni

Alessandro Incerti



Chiama Ora